martedì 27 agosto 2013

FORI IMPERIALI - SMASCHERATA FINTA PEDONALIZZAZIONE - COMUNICATO STAMPA COMITATI ALLEATI DI AUGUSTO CARATELLI

FORI, CARATELLI: «QUESTIONARIO PER CITTADINI SOLO PERDITA TEMPO»
OMR0044 3 POL TXT Omniroma-FORI, CARATELLI: «QUESTIONARIO PER CITTADINI SOLO PERDITA TEMPO» (OMNIROMA) Roma, 27 AGO - «Non è più il momento di fare interviste o questionari abbiamo visto come la stampa in pochi giorni con riprese video, articoli ad hoc, interviste ai residenti e commercianti abbia confermato al 90% il proprio dissenso della cittadinanza alla finta pedonalizzazione per i seguenti motivi che abbiamo già ampiamente diffuso: 1) Via Labicana si è trasformata in una autostrada, il decoro urbano è stato profondamente alterato dalla presenze di decine e decine di barriere in cemento, certamente non idonee al contesto storico, culturale ed archeologico dell'area circostante 2) Sono stati sottratti tra Via Labicana, Via Merulana e Viale Manzoni circa 150 posti auto soprattutto per le esigenze primarie e sanitarie dei residenti. 3) Via Labicana dove i cassonetti dell'immondizia sono stati spostati sulla parte opposta della carreggiata con conseguente pericolo per i residenti (circa 1000) costretti ogni volta ad attraversare la strada. Abbiamo elencato le più importanti criticità dell'area interessata alla post pedonalizzazione e riteniamo doveroso un passo indietro del sindaco e del municipio affinchè si possa tornare a vivere serenamente la Roma Caput Mundi, invitando il Sindaco Marino ad accettare le nostre tre proposte low cost». È quanto dichiarano, in una nota, il Presidente del Comitato Difesa Esquilino-Monti Roma Caput Mundi Augusto Caratelli e i portavoce Simone Sabelli e Marco Fungi insieme al Presidente del Comitato Difesa Via Labicana- Celio Marco Veloccia. red 271549 AGO 13

ZTL MERCI ESQUILINO

ZTL MERCI ESQUILINO
UNA VERGOGNA CHE DURA PIU' DI UN ANNO

BENVENUTI NEL BLOG DEL COMITATO PIU' FAMOSO DI ROMA

Il Comitato Difesa Esquilino - Monti poi trasformato in Comitato Difesa Roma Caput Mundi Sede Esquilino nasce nel 1998 a seguito dell'apertura di 30 Attività Commerciali Cinesi e Bengalesi avvenute nel solo mese di Settembre 98. Alla luce di ciò centinaia di residenti hanno sentito la necessità di costituire questo importante COMITATO DI DIFESA che ha cercato in questi anni con grande forza e determinazione di riqualificare gli storici Rioni e la città di Roma con l'obiettivo di fermare la continua Invasione del Territorio in modo selvaggio e senza regole. Il Comitato si batte contro la desertificazione commerciale ed artigianale, il degrado e la superficiale attuazione delle Leggi e Delibere e contro la perdita di valori cristiani e cattolici e dell'identità propria di Roma. Grazie a tutti coloro che partecipano e sostengono le iniziative del Comitato.

Lettori fissi