martedì 6 ottobre 2009

ESQUILINO-MAXI EVASIONE DEI TRIBUTI.......LI ABBIAMO SCOPERTI


6 OTTOBRE 2009:
SONO ORMAI DECINE E DECINE I NEGOZI CHE HANNO EVASO LA TARSU, L'ICI ED ALTRO NEL CORSO DEGLI ULTIMI 5 ANNI INOLTRANDO COMUNICAZIONI DI INIZIO ATTIVITA' MENDACI SOTTO IL PROFILO DELLE NORME URBANISTICHE E DI DESTINAZIONE D'USO NON IN LINEA CON QUANTO PREVISTO DALLA LEGGE 114/1998 ART.4 COMMA 1 E VIOLAZIONE ALL'ART 7 COMMA 2 LETTERA B DEL DLGS 114/1998 CHE PREVEDE CHE UN ESERCIZIO DI VICINATO DEVE AVERE CATEGORIA CATASTALE C1, LA COSA PIU' GRAVE E' CHE NON POTEVA ESSERE RILASCIATO IL TITOLO PER APRIRE L'ATTIVITA' COMMERCIALI. E' UN VERO SCANDALO....................... INVITIAMO LA SOCIETA' ROMA ENTRATE AL I MUNICIPIO AD ATTIVARSI PER RECUPERARE GLI IMPORTI CHE FINO AD OGGI SONO STATI EVASI, NEL CONTEMPO INVITIAMO ANCHE LA GUARDIA DI FINANZA A FARE CHIAREZZA SU QUANTO AVVIENE ALL'ESQUILINO E AL I MUNICIPIO. ALEA IACTA EST

ZTL MERCI ESQUILINO

ZTL MERCI ESQUILINO
UNA VERGOGNA CHE DURA PIU' DI UN ANNO

BENVENUTI NEL BLOG DEL COMITATO PIU' FAMOSO DI ROMA

Il Comitato Difesa Esquilino - Monti poi trasformato in Comitato Difesa Roma Caput Mundi Sede Esquilino nasce nel 1998 a seguito dell'apertura di 30 Attività Commerciali Cinesi e Bengalesi avvenute nel solo mese di Settembre 98. Alla luce di ciò centinaia di residenti hanno sentito la necessità di costituire questo importante COMITATO DI DIFESA che ha cercato in questi anni con grande forza e determinazione di riqualificare gli storici Rioni e la città di Roma con l'obiettivo di fermare la continua Invasione del Territorio in modo selvaggio e senza regole. Il Comitato si batte contro la desertificazione commerciale ed artigianale, il degrado e la superficiale attuazione delle Leggi e Delibere e contro la perdita di valori cristiani e cattolici e dell'identità propria di Roma. Grazie a tutti coloro che partecipano e sostengono le iniziative del Comitato.

Lettori fissi