lunedì 11 settembre 2017

COMUNICATO STAMPA DI POCO FA: IL COMITATO DIFESA ESQUILINO-MONTI-CASTRO PRETORIO SEMPRE IN PRIMA LINEA, NOI CAMBIEREMO ROMA. ROMA: ESQUILINO-COLLE OPPIO LA PROTESTA DEI COMITATI Inizia di nuovo la protesta ad oltranza dello storico comitato difesa esquilino-monti-castropretorio insieme al movimento comitati cittadini roma e lazio per l’italia. La protesta nasce dal tentato stupro di colle oppio e per dire basta al degrado e all’illegalità diffusa, agli scippi, ai furti, ai mercati abusivi, all’immigrazione selvaggia che popola colle oppio, alle cinque moschee camuffate e alla perdita di attività tradizionali che stanno desertificando l’area del centro storico.Invitiamo tutte le donne residenti a sostenere il comitato che si batte da anni per la rinascita dello storico rione.E’ quanto dichiarano il presidente del comitato difesa esquilino-monti-castro pretorio e portavoce del movimento comitati cittadini roma e lazio per l’italia augusto caratelli e paolo gionchetti portavoce del comitato difesa esquilino-monti.


ZTL MERCI ESQUILINO

ZTL MERCI ESQUILINO
UNA VERGOGNA CHE DURA PIU' DI UN ANNO

BENVENUTI NEL BLOG DEL COMITATO PIU' FAMOSO DI ROMA

Il Comitato Difesa Esquilino - Monti poi trasformato in Comitato Difesa Roma Caput Mundi Sede Esquilino nasce nel 1998 a seguito dell'apertura di 30 Attività Commerciali Cinesi e Bengalesi avvenute nel solo mese di Settembre 98. Alla luce di ciò centinaia di residenti hanno sentito la necessità di costituire questo importante COMITATO DI DIFESA che ha cercato in questi anni con grande forza e determinazione di riqualificare gli storici Rioni e la città di Roma con l'obiettivo di fermare la continua Invasione del Territorio in modo selvaggio e senza regole. Il Comitato si batte contro la desertificazione commerciale ed artigianale, il degrado e la superficiale attuazione delle Leggi e Delibere e contro la perdita di valori cristiani e cattolici e dell'identità propria di Roma. Grazie a tutti coloro che partecipano e sostengono le iniziative del Comitato.

Lettori fissi