mercoledì 12 novembre 2014

PROTESTA ANTI-IMMIGRATI: SABATO MARCIA DI RIBELLIONE A ROMA CRO S43 QBXL PROTESTA ANTI-IMMIGRATI: SABATO MARCIA DI RIBELLIONE A ROMA (RIPETIZIONE CON TITOLO CORRETTO) (ANSA) - ROMA, 12 NOV - Per la Marcia della Ribellione dei Rioni e Quartieri di Roma di sabato prossimo, 15 novembre, ore 10 a Piazza dell'Esquilino, è nato il coordinamento cittadino che sarà coordinato da Augusto Caratelli, Maurizio Benedetti e Franco Pirina. È quanto si legge in un comunicato di Caratelli, presidente del Comitato Difesa Roma Caput Mundi Sede Esquilino e coordinatore dei comitati di Ribellione. «Il coordinamento è stato presentato alla stampa a fine ottobre nel Rione Esquilino ed oggi prende corpo con questa straordinaria manifestazione, che vedrà 62 comitati di Roma partecipare con striscioni e il tricolore - si legge nella nota -. I comitati arriveranno dalle seguenti zone di Roma: Esquilino, Ponte di Nona, Torpignattara, Aurelio, Boccea, Torsapienza, Portuense, Corcolle, Appio, Tuscolano, Eur, Magliana, Marconi, San Saba, Aventino,Castelverde,La Rustica, Finocchio, Alessandrino, Divino Amore, Torre Angela, Torbellamonaca, Primavalle, Torraccia, Prenestino, Labicano, Prati, Monteverde, Ciampino e Morena». LAL-COM 12-NOV-14 11:30 NNN FINE DISPACCIO

LA NASCITA DEL COORDINAMENTO DEI COMITATI DI RIBELLIONE
DEI RIONI E QUARTIERI DI ROMA - OTTOBRE 2014 RIONE ESQUILINO

ZTL MERCI ESQUILINO

ZTL MERCI ESQUILINO
UNA VERGOGNA CHE DURA PIU' DI UN ANNO

BENVENUTI NEL BLOG DEL COMITATO PIU' FAMOSO DI ROMA

Il Comitato Difesa Esquilino - Monti poi trasformato in Comitato Difesa Roma Caput Mundi Sede Esquilino nasce nel 1998 a seguito dell'apertura di 30 Attività Commerciali Cinesi e Bengalesi avvenute nel solo mese di Settembre 98. Alla luce di ciò centinaia di residenti hanno sentito la necessità di costituire questo importante COMITATO DI DIFESA che ha cercato in questi anni con grande forza e determinazione di riqualificare gli storici Rioni e la città di Roma con l'obiettivo di fermare la continua Invasione del Territorio in modo selvaggio e senza regole. Il Comitato si batte contro la desertificazione commerciale ed artigianale, il degrado e la superficiale attuazione delle Leggi e Delibere e contro la perdita di valori cristiani e cattolici e dell'identità propria di Roma. Grazie a tutti coloro che partecipano e sostengono le iniziative del Comitato.

Lettori fissi