domenica 23 settembre 2012

AL PERICOLOSO DECRETO MONTI SULLE LIBERALIZZAZIONI SUL COMMERCIO ED ARTIGIANATO RISPONDE CON UNA DELIBERA PRIMO FIRMATARIO AUGUSTO CARATELLI A PRESTO IL VOTO. AUDACES FORTUNA ADIUVAT

AL PERICOLOSO E DEVASTANTE DECRETO MONTI SULLE LIBERALIZZAZIONI NELL'AMBITO DEL COMMERCIO ED ARTIGIANATO RISPONDE IL CONSIGLIERE DI ROMA CAPITALE MUNICIPIO ROMA CENTRO STORICO AUGUSTO CARATELLI, DECRETO CHE SCADRA' IL 31 DICEMBRE 2012. A SOSTEGNO DEL CONSIGLIERE CARATELLI SONO ARRIVATE LE FIRME DEI COLLEGHI (PDL) MARCO VELOCCIA, FABRIZIO SEQUI E VALERIO LIPARDI. UNA BATTAGLIA CHE I CONSIGLIERI MUNICIPALI VOGLIONO VINCERE PER FERMARE UN NUOVO E DIROMPENTE ATTACCO DELLE FORZE OSCURE. IN UN MOMENTO DI CRISI DOBBIAMO FAVORIRE IL MADE IN ITALY NON LE INVASIONE DEI PAESI 
ASIATICI IN PRIMIS LA CINA. 
LA NOSTRA DELIBERA VUOLE SVILUPPARE IL COMMERCIO E L'ARTIGIANATO MADE IN ITALY SOSTENENDO FAMIGLIE ITALIANE CHE VOGLIONO INVESTIRE NEI RIONI ESQUILINO, MONTI, SAN SABA, CASTRO PRETORIO, CELIO, RIPA ED AVENTINO IL CUORE MONDIALE DELLA CULTURA E            DELL'ARCHEOLOGIA DELL'ANTICA ROMA E NON SOLO. UN GRAZIE A TUTTI COLORO CHE VOGLIONO AIUTARCI A FAR VOTARE UNA DELIBERA CHE NEL PRIMO VEDE PERO' UNA MAGGIORANZA DI CENTROSINISTRA. A PRESTO IL VOTO E VI INFORMEREMO DEL RISULATO. AUDACES FORTUNA ADIUVAT



ZTL MERCI ESQUILINO

ZTL MERCI ESQUILINO
UNA VERGOGNA CHE DURA PIU' DI UN ANNO

BENVENUTI NEL BLOG DEL COMITATO PIU' FAMOSO DI ROMA

Il Comitato Difesa Esquilino - Monti poi trasformato in Comitato Difesa Roma Caput Mundi Sede Esquilino nasce nel 1998 a seguito dell'apertura di 30 Attività Commerciali Cinesi e Bengalesi avvenute nel solo mese di Settembre 98. Alla luce di ciò centinaia di residenti hanno sentito la necessità di costituire questo importante COMITATO DI DIFESA che ha cercato in questi anni con grande forza e determinazione di riqualificare gli storici Rioni e la città di Roma con l'obiettivo di fermare la continua Invasione del Territorio in modo selvaggio e senza regole. Il Comitato si batte contro la desertificazione commerciale ed artigianale, il degrado e la superficiale attuazione delle Leggi e Delibere e contro la perdita di valori cristiani e cattolici e dell'identità propria di Roma. Grazie a tutti coloro che partecipano e sostengono le iniziative del Comitato.

Lettori fissi